• 1) Vanno proposti progetti molto finalizzati e con obiettivi specifici e che alla fine raggiungono un impatto verificabile e non cause sociali generali. Le organizzazioni (e quindi il loro finanziamento) non sono un oggetto interessante per il popolo del crowdfunding. Questi progetti devono avere obiettivi economici ragionevoli (la media di quelli finanziati si colloca tra i 5 e i 10.000 euro)
  • 2) Va preparata una buona presentazione del progetto: breve, efficace, interessante, originale. Il potenziale donatore ha poco tempo per ascoltare o leggere la vostra proposta, e peraltro lo fa in un posto che è pieno di altre proposte in competizione.
  • 3) Al donatore va assicurato un chiaro beneficio in cambio della sua donazione. Non deve essere per forza materiale o avere un valore economnico,  ma è meglio che lo sia. Certamente può essere anche immateriale o meramente simbolico: ma ci deve essere!
  • 4) Bisogna garantire un ottimo lavoro di networking coinvolgendo tutte le reti sociali alle quali l’organizzazione e i suoi membri partecipano (parentali, amicali, di interesse, di svago, ecc..) on line (facebook e analoghi)  e off line e portarle sulla piattaforma. La piattaforma non trova donatori! E’ un posto dove far diventare tali i tuoi contatti.  Chiaramente le reti sociali, se adeguatamente sollecitate, tramite il passaparola possono portare alla organizzazione nuovi contatti inaspettati.
  • 5) Infine, mai quanto nel caso del crowdfunding vale il principio che il fund raising è “persone che donano a persone”: la tua proposta avrà maggiore successo se i leader del progetto si spendono in prima persona nell’appello.

Tratto da http://www.vita.it/it/article/2013/04/03/le-5-regole-doro-del-crowdfunder/123151/

Post correlati:

  • Grande Ventura13 Agosto 2015 Grande Ventura «Noi abbiamo un nemico. la Juve? No, la Juve è semplicemente una squadra e come tutte le […]
  • Il cortile dietro le sbarre14 Giugno 2015 Il cortile dietro le sbarre "Il cortile dietro le sbarre" è un libro scritto da Marina Lomunno sull' esperienza di […]
  • E-commerce, le 3 domande prima del SI.11 Dicembre 2012 E-commerce, le 3 domande prima del SI. 1. Perchè mai dovrebbe funzionare? Se un utente del web può accedere in pochi secondi a […]
  • Sveglia Francescana a Susa8 Marzo 2015 Sveglia Francescana a Susa   La sveglia Francescana è l' annuncio gioioso del Vangelo per le strade […]
The following two tabs change content below.
Consulente Informatico Senior, VideoMaker e molte altre cose.